PIZZA NUVOLA

Oggi vi voglio proporre la ricetta della pizza in teglia con il 70% d’idratazione. Per me la pizza dev’essere un opera d’arte, mi piace ammirare nel tagliarla quei grossi e larghi buchi, detti tecnicamente “alveoli”, biglietto da visita di un impasto leggero e digeribile. Questo impasto non richiede molto tempo di lavorazione ma solo una buona idratazione e qualche semplice passaggio che vi garantiranno una pizza “nuvola”

DSC_0015-Copia - Copia

DSC_0028-Copia - Copia

PIZZA NUVOLA
Print
Ingredients
  1. 400 g di farina W 260
  2. 280 di acqua
  3. 13 g di lievito di birra
  4. 20 g di olio evo
  5. 7 g di sale
  6. 13 g di miele
  7. 200 g di polpa di pomodoro
  8. 5 olive nere
  9. funghetti sott' olio
  10. 20 g di basilico tritato
  11. 200 g di mozzarella
Instructions
  1. Sciogliete il lievito con il miele e l'acqua. aggiungete la farina e cominciate ad impastare con la foglia fino a quando l'impasto non si sarà incordato. quindi aggiungere il sale e farlo assorbire all'impasto. Aggiungere l'olio facendolo cadere dal bordo. e far incordare nuovamente.
  2. A questo punto con l'aiuto di una spatola, rivoltate l'impasto e fatelo nuovamente incordare. Rovesciate la pasta su una spianatoia sporco di farina e fate le piegature, quindi lasciate lievitare fino al raddoppio del volume, ci vorranno circa 3 ore.
  3. Nel frattempo preparate la salsa, mescolando al pomoro il basilico tritato l'olio d'oliva e sale, mescolate e lasciate macerare in frigo
  4. A questo punto rovesciate l'impasto nuovamente su una spianatoia sporca di farina e ripete le piegature. Fate riposare 15 minuti, poi dividete l'impasto a metà, e fate nuovamente lievitare fino al raddoppio del volume, ci vorranno circa 40 minuti.
  5. Ora oliate le teglie con olio d'oliva e spolverizzatele con semola di grano duro, prendete il primo impasto e tiratelo prima un pò con le mani per allungarlo, adagiatelo sulla teglia e tiratelo facendo attenzione e NON rompere le bolle che si creeranno. Lasciate lievitare ancore 40 minuti.
  6. Condite la pasta con il pomodoro, la mozzarella, i funghetti e le olive e cuocete in forno già caldo a 240° per i primi 5 minuti nella parte inferiore del forno e nei restanti 10 minuti spostate la teglia nella parte alto del forno.
  7. Sfornate, decorate con qualche fogliolina fresca di basilico e ..buon appetito!
Panpepato http://www.pan-pepato.ifood.it/

DSC_0038 - Copia - Copia

 

 

 

About panpepato

Consapevole di fare l’unico lavoro che vorrei fare, con le mani sempre sporche di farina insieme a tutto l’entusiasmo possibile, ne ho fatto uno stile di vita. Chi sono? Pamela, 35 anni e vivo a Varese. Cucino da sempre, ma mai senza un buon sottofondo musicale e quando sono nella mia cucina mi estraneo completamente dal mondo. Amo smisuratamente la montagna e quella sensazione di toccare Dio, che mi regala ogni qualvolta che raggiungo una cima. Determinata e testarda, se mi prefiggo un obiettivo lo inseguo fino al suo raggiungimento. M’irrita l’ignoranza, l’egoismo e la maleducazione. Appassionata di libri di pasticceria, la cioccolata è la mia compagna di vita. Adoro la cultura orientale per quell’innato senso di pace e tranquillità che infonde. Vivo delle mie passioni e questo mi rende una persona felice.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *